Accept Cookies ?

Sistema Osservativo

 
Il Sistema Osservativo Globale sul Mercurio (GMOS) è stato sviluppato per integrare altri programmi di monitoraggio atmosferico esistenti, quali quello degli Stati Uniti e del Canada (ad es. AMNet-Atmospheric Mercury Network; CAMNet - Canadian Atmospheric Mercury Measurement Network), il Programma EMEP dell’UNECE (European Monitoring and Evaluation Programme), e il Programma AMAP (Arctic Monitoring and Assessment Program). La rete di monitoraggio (vedi figura) comprende 47 siti che contribuiscono con dati storici e con misurazioni in near real-time.

La rete di monitoraggio in near real-time fornisce misurazioni sul mercurio totale e sulla sua speciazione in siti a terra (Ground-based sites), distribuiti sia nell'emisfero boreale che in quello australe. I dati sono raccolti, in una fase iniziale, in formato ‘grezzo’ senza subire controlli di qualità. In una fase successiva, i dati vengono sottoposti ad un processo di Quality Assurance/Quality Control per garantire un basso livello di errore. Il dataset finale è archiviato in un database generale dei siti Ground-based.

Le misurazioni al suolo sono integrate con le campagne oceanografiche e troposferiche per supportare lo sviluppo e la validazione dei modelli atmosferici a scala regionale e globale relativi allo studio del mercurio.

Il programma di monitoraggio sopra-acqua sta facendo la misurazione lungo le piste in tutti gli oceani (vedi figura), e sta integrando campagne di monitoraggio esterne come, ad esempi,o GEOTRACES). Il database sottoposto a procedure QA/QC è archiviato nella SDI-Spatial Data Infrastructure.

La distribuzione del mercurio nella troposfera viene monitorata attraverso esperimenti complementari. Il progetto CARIBIC (Civil Aircraft for the Regular Investigation of the atmosphere Based on an Instrumented Container) (vedi figura), così come il programma di monitoraggio NOMADSS/SAS sono integrati con misure ad hoc effettuate a livello regionale (ETMEP-European Tropospheric Mercury Experiment Program). La banca dati sottoposta a procedure di QA / QC è archiviata nella SDI -Spatial Data Infrastructure.

Ground-based monitoring sites (map)